Telespazio, Troiano: Fiom sotto pressione per sua fallimentare strategia

“De Nicola ha perso la Trebisonda e alza polveroni purché non si parli dei continui fallimenti della Fiom. La Fim sciopera quando c’è da scioperare e non chiede certo il permesso, né in Telespazio, né altrove”. È durissima la risposta del segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Salvatore Troiano, al collega della Fiom Cgil che nei giorni scorsi si era scagliato contro la Fim proprio alla vigilia dello sciopero di 4 ore che si è tenuto oggi al centro spaziale di Matera. “Per fortuna le fabbriche non sono cosa loro e finché ci sarà la Fim non lo diventeranno. Le volgari insinuazioni a mezzo stampa contro i nostri delegati, fatte peraltro nel momento in cui sarebbe dovuta prevalere l’unità d’azione nell’interesse dei lavoratori, non ci spaventano e anzi confermano che siamo sulla strada giusta. È chiaro che alla vigilia del rinnovo della Rsu in eGeos la banda degli onesti, come amano auto-definirsi, senta un po’ la pressione di chi nelle fabbriche non si sente più rappresentato dal radicalismo della Fiom, come dimostra la scarsa partecipazione allo sciopero del 21, ma ciò non giustifica il ricorso ad accuse false e infamanti”.