Fca Melfi, Uliano: “Fiom sciopera contro straordinario che non c’è”

uliano_fim_naz“Dopo l’ennesimo flop con la partecipazione di 15 persone su 1500 allo sciopero dello straordinario di sabato, la Fiom ci riprova con una grande strategia di lotta studiata per alzare la partecipazione di massa allo sciopero”. Lo ha detto stamane il segretario nazionale della Fim Cisl, Ferdinando Uliano. “Dichiarare lo sciopero dello straordinario quando lo straordinario non c’è: sicuramente si potrà dichiarare che il 100% lavoratori non ha varcato i cancelli. È quanto succederà stanotte. Come era già stato annunciato nella giornata di venerdì scorso, la direzione Fca ha tolto lo straordinario sulla domenica del 1 marzo, dopo la richiesta fatta da Fim-Cisl e dalle altre organizzazioni sindacali per sospendere in parte gli straordinari prima della partenza della nuova turnistica sui 19,5 turni. Fca toglie lo straordinario, la Fiom dichiara con un comunicato lo sciopero dello straordinario che non c’è. Le sceneggiate in assemblea messe in atto dai propri delegati Fiom, le continue dichiarazioni di sciopero sono un chiaro segnale politico non sindacale. Riaccendere la miccia per creare una coalizione politica di lotta di sinistra. Ma tutto questo ha un prezzo troppo alto per i lavoratori, si rischia d’impedire la crescita produttiva di Melfi, con le conseguenze occupazionali sullo stabilimento, sull’indotto e sui mille nuovi giovani”.

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Pin on Pinterest0Email this to someone