Rsu Emarc, Fim Cisl torna in azienda con accoppiata Rsu ed Rls

IMG-20160405-WA0000La Fim Cisl torna alla Emarc, azienda dell’indotto Fca, e con il 47 per cento dei voti conquista il primato in un insolito pari merito con la Fismic, che conquista però il secondo delegato al sorteggio. Per la lista della Fim è stato eletto Francesco Farfariello, 40 anni, di Lavello, che sarà anche rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Si dice soddisfatto del risultato Giovanni Ottomano, componente della segreteria regionale della Fim Cisl e responsabile sindacale dell’indotto Fca. “La Emarc è una di quelle realtà che ha vissuto un forte periodo di crisi perché aveva una sola commessa – spiega Ottomano – ora sta superando le difficoltà grazie ai nuovi modelli prodotti a Melfi. Quest’anno con la lavorazione della traversa anteriore in alluminio anti urto dei modelli 520 e 334 è aumentata la produzione che consente di salvaguardare gli attuali posti di lavoro e di aumentare l’occupazione anche di qualche unità. La Fim Cisl – conclude il sindacalista – continuerà il suo impegno al fianco dei lavoratori con il senso di responsabilità che l’ha sempre contraddistinto negli anni”.

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Pin on Pinterest0Email this to someone