Siglata a Roma l’ipotesi di accordo per l’integrativo Italtractor

Oggi, dopo 18 lunghi incontri fra le parti, in Unindustria a Roma, si è raggiunta l’ipotesi di accordo sulla piattaforma di secondo livello in #Italtractor. Nei prossimi giorni i lavoratori saranno chiamati al voto per l’approvazione definitiva. A Potenza le assemblee si terranno venerdì 2 febbraio. La trattativa, molto lunga e particolarmente difficile in alcuni momenti, secondo i sindacati ha portato il massimo risultato sia economico che normativo ai lavoratori, grazie anche all’impegno e all’apporto di idee dei segretari di Fim Fiom Uilm della Basilicata. “L’ipotesi – commenta il segretario della Fim, Giovanni LaRocca – complessivamente è un buon accordo vista la crisi che sta colpendo il settore metalmeccanico”, sottolineando che “nel premio i parametri e i valori di efficenza qualità e reddito sono contornati da un buon piano welfare e formativo”.

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Pin on Pinterest0Email this to someone