Rispetto per opinioni altrui, noi facciamo solo sindacato

“L’attenzione riservata da una nota sigla sindacale al nostro comunicato sulla situazione delle principali industrie metalmeccaniche della regione conferma che è necessario tenere sempre desta l’attenzione”. È quanto dichiara in una nota la segreteria regionale della Fim Cisl. “A chi oggi preferisce ostentare un facile ottimismo noi rispondiamo con l’attenzione e il senso di responsabilità che sempre dovrebbero animare l’azione di un sindacato, perché nell’attuale scenario competitivo – come dimostra il caso di Fca – nulla può essere dato per scontato o acquisito per sempre e massimo deve essere l’impegno del sindacato nell’interesse del lavoro e dei lavoratori”.

“In riferimento allo stabilimento Ansaldo di Tito la Fim ha parlato di incertezza che è sinonimo di preoccupazione e non di allarme. Perciò l’accusa che ci è stata rivolta di fare allarmismo è destituita di ogni fondamento e la respingiamo al mittente senza esitazione. La Fim crede nella partecipazione e nella condivisione e intende proseguire con convinzione il lavoro unitario fatto fin qui in Ansaldo Sts ma serve il rispetto delle opinioni degli altri”.

“Siamo contenti di aver alzato l’attenzione su questa importante realtà aziendale e come Fim daremo sempre il massimo per il bene del lavoro e dei lavoratori, senza allarmismi né facili ottimismi. La notizia sulla buona salute del gruppo Ansaldo Sts ci fa guardare avanti con fiducia ma, come per altre realtà industriali presenti nella nostra regione, essere fiduciosi non vuol dire rinunciare al nostro ruolo di stimolo e vigilanza con la massima attenzione e responsabilità. Questo vuol dire essere riformisti. Questa è la Fim”.

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Pin on Pinterest0Email this to someone